Scroll icon

Gran Premio del Doppiaggio

Eventi / Festival / Awards

Approfondisci

Ideato, realizzato e prodotto da Ince Media dal 2007, il Gran Premio Internazionale del Doppiaggio è oggi il premio più ambito e riconosciuto nel panorama del Doppiaggio italiano che il 17 aprile 2021 è tornato con un’edizione speciale che non ha precedenti nella storia della manifestazione, “Gli Stati Generali”. 

Uno show proiettato al futuro, condotto da Pino Insegno in uno studio virtuale di ultima generazione, che ha visto protagonisti in forma interamente digitale il gotha del mondo del Doppiaggio, le maggiori case di distribuzione italiane ed internazionali, alcune fra le principali cariche istituzionali legate al mondo della cultura come dimostra l'intervento del Ministro della Cultura Dario Franceschini a sottolineare il grande impegno profuso dall'iniziativa per il riconoscimento e la tutela istituzionale del doppiaggio italiano. 

 

 

 

Oltre che nel format digitale, questa edizione ha guardato al futuro anche attraverso ospiti come: Matteo Rovere (regista, sceneggiatore e produttore) che ha parlato della serie Romulus e della grande sfida di adattamento e traduzione che quest'opera rappresenta; Dodo Versino e il suo "Coro che non c'è", un coro di studenti che con tutto il loro entusiasmo online simbolo di un lockdown vissuto con intraprendenza e vitalità; Marco Trombetti (CEO della Società di Traduzioni Translated) a testimonianza di una "invasione" dell'intelligenza artificiale che sta "scuotendo" il mondo del doppiaggio, una frontiera da conoscere e non da temere. 

 

 

 

Una premiazione online unica nel suo genere che, seppur in versione ridotta visto il periodo sui generis, è riuscita a coinvolgere come ogni un grandissimo volume di pubblico sul web come dimostra la partecipazione di decine di migliaia di utenti alla votazione per il premio del pubblico.

 

 

 

L'edizione speciale 2020/2021 ha quindi confermato il successo di una manifestazione che da oltre 10 anni è diventata il principale e imprescindibile punto di riferimento del settore, sia a livello nazionale che internazionale, come dimostrano l’attenzione dei media, l’affluenza di ospiti da tutto il mondo delle istituzioni e dello spettacolo e la rilevanza culturale riconosciuta dalle principali istituzioni del nostro paese.

Dalla messa in onda su Rai 2 nel 2009 allo streaming instagram del 2019, direttamente dal backstage della Sala Sinopoli dell’Auditorium, sul canale del doppiatore e Youtuber da milioni di views Maurizio Merluzzo: la manifestazione ha sempre vantato le migliori media partnership e i canali di comunicazioni più seguiti da addetti ai lavori e appassionati. 
Inoltre, la costante attività di ufficio stampa ha sempre garantito alla manifestazione l’attezione delle principali radio e testate nazionali (Radio Rai, Radio DeeJay, La Repubblica, Il Messaggero, Coming Soon…): un riscontro mediatico record che ha ricevuto la consacrazione internazionale raggiungendo le pagine delle principali testate al mondo come il New York Times.

https://www.nytimes.com/2019/11/22/movies/italy-dubbing-oscars.html

Oggi questo evento unico nel suo genere è in grado di richiamare un vasto e selezionato pubblico e di garantire una straordinaria visibilità a Partner e Sponsor, grazie ad un intenso lavoro di PR e Media Relation e attraverso una campagna di comunicazione integrata e capillare, capace di raggiungere oltre 500.000 persone e 1.000.000 interazioni sui social.

Ma il Gran Premio internazionale del Doppiaggio non è solo una serata di Gala, è  anche, e soprattutto, cultura a 360°: ogni anno infatti la premiazione è preceduta da seminari universitari e conferenze di settore, come il primo storico convegno Professionale sul Doppiaggio Italiano, e iniziative lungimiranti come “Lo stato della tua arte. Viaggio nel mondo del doppiaggio italiano”, il primo studio accademico sullo stato dell’arte del doppiaggio italiano che si basa sul riscontro diretto dei professionisti del settore, e, novità di quest'anno, i "Focus sul Doppiaggio", tre meeting online che hanno coinvolto i principali stakeholder del settore per redigere le linee guida per la tutela e lo sviluppo del doppiaggio italiano.

Ognuna di queste iniziative ha portato la manifestazione a ricoprire un ruolo sociale di primo piano riconosciuto, fra gli altri, dall’Alto Patronato Della Repubblica Italiana attraverso quattro onorificenze consecutive.


 

ADMIRAL - The Wine Experience